Rafael: “Felice per la Supercoppa, ma è solo l’inizio”

    Sostituire Pepe Reina a Napoli non sarebbe stato facile per nessuno.

     Rafael, portiere brasiliano alla seconda stagione tra i pali degli azzurric’è riuscito. 

    Grande protagonista della Supercoppa, ha parlato così ai microfoni di Sky Sport:

    “Lavoro ogni giorno, per cercare di migliorare, con umiltà. Sono giovane e devo crescere ancora molto, è il mio obiettivo, ma penso che sia una cosa che tutti i calciatori debbano fare. Le critiche le accetto in modo positivo, mi fortificano. Abbiamo portato a Napoli un titolo importante, che tutti i tifosi e la città si spettavano e anche noi abbiamo voluto fortemente. Ma questo è solo l’inizio perché vogliamo vincere ancora tanto”. 

    La parata su Padoin è stata decisiva: “Si è trattato di una parata perfetta perché è finita la partita e abbiamo vinto, se avessi neutralizzato il rigore e poi il titolo fosse andato alla Juve sarebbe stata inutile. Sono felice perché ho dato il mio contributo e abbiamo portato a casa la Coppa, siamo stati bravi”.

    gianlucadimarziodotcom