Rafael: “A Doha emozioni straordinarie”

Il portiere a Radio Kiss Kiss: a Doha abbiamo vinto un trofeo entusiasmante, vogliamo proseguire con la stessa mentalità

Le emozioni che ho vissuto in Supercoppa sono state uniche e straordinarie. Rafael ai microfoni di Radio Kiss Kiss ripercorre la serata magica ed il trionfo di Doha e guarda anche al futuro per le ambizioni azzurre:

E’ stato un trofeo che ci ha dato tanta gioia, una sfida entusiasmante in cui abbiamo vinto giocando con intensità. E’ stata una partita bellissima per la quale abbiamo lavorato tanto ed il successo lo abbiamo meritato”.

“Abbiamo cominciato l’anno benissimo, era importante conquistare i tre punti a Cesena e la partita l’abbiamo preparata con grande concentrazione. La squadra deve avere sempre questa mentalità positiva con l’idea di guardare partita dopo partita ma sempre con l’idea di poter vincere. La stagione è lunga e con questo atteggiamento possiamo fare grandi cose“.

Cosa hai provato parando il rigore decisivo a Doha?Ho vissuto un’emozione indescrivibile, anche in Brasile avevo parato rigori, ma in Supercoppa è stata una serata spettacolare anche perché la squadra ha vinto e conquistare una Coppa con la maglia del Napoli è davvero una gioia grande e speciale

Domenica c’è Napoli-Juve bis dopo la notte di Doha:Sono sfide bellissime, partite che danno sempre una energia particolare. Giocheremo davanti al San Paolo con il nostro pubblico straordinario che ci darà una grande spinta. Vogliamo disputare una grande partita“.

Di fronte ci sarà Buffon:Ho molta stima per lui, gli ho parlato prima e dopo la sfida di Doha. E’ uno dei migliori portieri al mondo e senza dubbio un esempio. Io sono giovane e voglio lavorare ogni giorno per migliorare“.

Dall’infortunio al momento magico, cosa è cambiato in pochi mesi per Rafael? Sto bene e sono contento. Ho passato il momento più brutto della mia carriera dopo la lesione al ginocchio, ma ho contunato sempre a dare tutto me stesso. Mi sono allenato anche sei ore al giorno facendo terapie ed i miei sacrifici sono stati ripagati. Ora sono felice, abbiamo vinto un trofeo importante e sono anche tornato in Nazionale. Adesso sono concentrato su questa stagione con il Napoli per dare il massimo. Possiamo arrivare lontano e cercheremo di raggiungere obiettivi di prestigio. Giocando come stiamo facendo abbiamo grandi prospettive di crescita

 

SscNapoli