Quelli che… Sarri asfalta Benitez e poi rettificano.

Quelli che?, si proprio quelli!,

Sarri asfalta Benitez.

Una volta i giornalisti  discutevano sulle ragioni della guerra e  denunciavano gli abusi di potere, ora come neonati succhiano la tetta della disinformazione e lo evacuano sui portali e suoi social.

cit. Kent Brockman

Chiedete di piu’, cari amici chiedete un indformazione vera

Ricordate come titolava il corriere in prima pagina.

Bene, facciamo un piccolo bilancio, su tutte le boiate che siamo stati costretti a leggere e proviamo anche qualche rettifica.

1)Quelli che..Sarri sfalta Benitez e poi.. si assiste al  peggior inizio da quando il Napoli è tornato in A.

2) Quelli che..Con le piccole non perderemo più. Il Sassuolo e la Samp, a guardare la classifica, sono le grandi. Quindi vinceremo contro la Juventus e salveremo la stagione.

3) Soriano ci schifa a tal punto che, sfumato il Milan, si offre a tutti mentre il Napoli gli corre dietro.Quelli che.. Giuntoli asfalta Bigon.


4) Quelli che..“La difesa sarà blindata”. C’è ancora Maggio, Koulibaly va liscio, Albiol è in panne da tempo. “Sarà fatto un grande mercato in difesa”. Arriva Chiriches. Il resto del mondo non vuole venire. Ci sarà un motivo?


5) Quelli che.. parlano di “vedovelle” di Benitez sono stantii come i crackers mai aperti.


6) Quelli che… prima dicono boiate in diretta e poi rettificano.


7) Quelli che… offendono i tifosi del Napoli parlando di leoni da tastiera che non vanno più al San Paolo. Quelli che poi, in tv… fanno i leoni da tv dicendo boiate anche contro i tifosi del Napoli che sono evidentemente disamorati ‘grazie’ ad un presidente che non trasmette nulla!

 

Cari amici il Napoli e’ prima di ogni cosa una passione, per noi Napoletani e’ anche qualcosa in piu’, fa parte della nostra vita come la famiglia, il nostro augurio e la nostra speranza e’ assistere ad un  immediata ripresa,dei nostri campioni.

A certe bocche consigliamo di  svolgere una naturale funzione fisiologica come mangiare, perche’ non si PARLA con la bocca piena.