Anche la Puma vuole Antonio Conte sulla panchina dell’Italia!

    Antonio Conte è sempre più vicino alla panchina dell’Italia. La Puma, che pagherebbe buona parte dello stipendio al Ct, dichiara totale supporto alle scelte della FIGC.

    Si era parlato ieri di un decisivo inseriemento da parte della Puma nella scelta del nuovo Commissario tecnico dell’Italia. Ed è di oggi la notizia che è stata raggiunta un’intesa totale fra la FIGC e lo sponsor tecnico per la nomina dell’ex tecnico della Juventus, Antonio Conte, come nuovo Ct.

    La Puma ha annunciato pieno sostegno alla Federazione tramite un comunicato ufficiale: “La Puma è determinata a supportare la FIGC come tutte le altre federazioni con cui ha una partnership”.

    “Puma supporterà in ogni decisione che prenderà la federazione italiana sul nuovo allenatore. Il nostro obiettivo è avere successo insieme”.

    Conte guadagnava alla Juve circa 3,5 milioni netti: questa, per lui, è la cifra minima accettabile. Conte dovrebbe firmare un contratto biennale. La richiesta iniziale dell’allenatore salentino sarebbe stata di 5,5 milioni lordi, ma Tavecchio avrebbe dato disponibilità per un massimo di 3,2 lordi (1,7 netti), ovvero lo stesso ingaggio del suo predecessore, Cesare Prandelli, più eventuali contributi dagli sponsor.

    Una volta ottenuto l’ok di massima da Conte, la Federcalcio s’è rivolta subito allo sponsor prospettando alla Puma l’aumento di valore della Nazionale con il Ct campione d’Italia in panchina. Sono cominciate le trattative: la richiesta è di 3 milioni all’anno, si potrebbe però chiudere per qualcosa di meno (fra 2,7 e 2,5). Quindi, grazie alla tassazione favorevole, Conte finirebbe col guadagnare così 3,5-3,6 milioni netti all’anno. Una somma, cosa importante, che non intaccherebbero il contratto esistente con la Figc, andando a costituire un ‘più’ ad personam.

    Lo stesso Conte ha già dettato le condizioni, per quella che sarebbe una vera e propria rivoluzione nell’ambito della Nazionale: la fumata bianca è imminente e l’annuncio ufficiale potrebbe arrivare già domani dopo la firma sul contratto che scadrà nel 2016.

     

    Fonte:goal.com