Coppa Italia Primavera: Sconfitta beffarda e rissa finale per gli azzurrini

    Coppa Italia

    Finisce in rissa l’ottavo di finale di Coppa Italia tra il Napoli e la Lazio. 3-2 per i biancocelesti dopo i tempi supplementari e rissa finale

    Sconfitta beffarda per l’undici di Saurini. Il Napoli esce sconfitto al secondo turno di Coppa Italia contro la Lazio al termine di una gara molto combattuta e piena di colpi di scena. Ed è così che saluta il torneo la squadra azzurra.

    Gara subito in salita con il vantaggio laziale grazie ad un gol di Bezziccheri, vantaggio che verrà poi vanificato dopo appena sei minuti con il gol di Liguori. Nella ripresa ancora Liguori, che lanciato da Negro, mette a segno una doppietta e porta in vantaggio il Napoli. A pochissimi minuti dal termine con De Simone sfiora il 3-1 la squadra azzurra. Gol mangiato, gol subìto. Legge antica che spesso non tradisce. Capovolgimento di fronte e la Lazio riagguanta il pari con Spizzichino, portando la gara ai supplementari.

    Primo tempo supplementare senza particolari sussulti, causa la stanchezza e la poca voglia di scoprirsi. Ma al 119 esimo, il gol di Rossi regala la vittoria ai laziali. Lazio che approda al turno successivo, e Napoli che saluta il torneo con una delle scene più brutte che si possano vedere su un campo di calcio, in una rissa ch vede coinvolti alcuni calciatori delle due squadre.