Primavera, Napoli-Vicenza 2-2

    ll Napoli Primavera ha pareggiato contro il Vicenza per 2-2 nella sesta giornata di campionato al Centro Sportivo di Sant’Antimo.


     

    Parlare di beffa per gli azzurrini è un eufemismo. I ragazzi di Saurini al 90esimo avevano messo la partita in una cassaforte a due mandate. Poi l’imprevedibile combinazione che solo il pallone, e talvolta neppure il caso, sa riservare.

    Napoli in gol subito dopo neppure 10 minuti con Bifulco che con una girata volate in area in grande stile segna l’1-0.  Gli azzurrini sfiornao gol su gol fino a quando ad un quarto d’ora dal termine ancora Bifulco con freddezza infila il 2-0. All’80esimo addirittura annullata la terza rete di Anastasio per dubbio fallo. I baby di Saurini però arrivano al 90esimo amministrando senza problemi un successo che sta maturando legittimamente. Poi le incognite del calcio. Al 91esimo su mischia d’angolo segna il Vicenza. E quando l’arbitro ha quasi il fischietto in bocca arriva un micidiale tiro di Mancini che al quarto minuto di recupero fa 2-2. Mani nei capelli e naturale scoramento per gli azzurrini che avrebbero davvero strameritato la vittoria.

    Napoli: Contini, Guardiglio, Anastasio, Palma (59′ Prezioso), Mangiapia, Girardi, Bifulco, Palmiero, Persano, Romano (77′ De Simone), Liivak (83′ Granato). All. Saurini.

    Fonte:SSCNapoli.it