Premier: tweet razzisti per Yaya Tourè

     

    Numerosi messaggi razzisti sono stati recapitati via Twitter al centrocampista ivoriano del Manchester City Yaya Toure, il quale aveva da poco riattivato il suo profilo dopo cinque mesi di inattività.


     

    ANSA – Lo ha denunciato l’associazione antidiscriminazione britannica “Kick it Out”, che ha chiesto alla polizia di aprire un’indagine. Secondo la Bbc, la Greater Manchester Police ha fatto sapere di essere stata “informata” dell’esistenza di tali messaggi. Tourè, che si era sfilato temporaneamente da Twitter per stare più tranquillo prima e durante il Mondiale in Brasile, è tornato a cinguettare domenica: “E’ bello essere di nuovo su Twitter dopo una bella piccola vittoria. Ora mi concentro sulla prossima partita. Buon lunedì a tutti”, aveva scritto domenica sera dopo il successo nel derby con lo United, ricevendo subito numerosi messaggi di risposta, molti dei quali però di contenuto offensivo e razzista.