Pocognoli: conosciamo meglio il nuovo obbiettivo del Napoli!

    Obiettivo esterno sinistro in casa Napoli. Occhi puntati su Sebastien Pocognoli, terzino del West Bromwich Albion. Classe ’87, cresce nelle giovanili dello Standard Liegi, squadra della sua città.

    Nel 2003 il passaggio al Genk dove a soli 16 anni debutta in prima squadra. Stellina, tappe, crescita costante. Tanto che nel 2007 si trasferisce all’Az Alkmaar, dove gioca tre stagioni ad altissimi livelli collezionando 80 presenze con 7 reti e 4 assist. Poi il ritorno allo Standard, nel 2010, ma il suo obiettivo è l’estero. Intanto continua a metter dentro esperienza e minuti a Liegi, finchè nell’estate del 2013 viene messo sotto contratto dall’Hannover. Eccolo il treno, l’occasione, il momento da cogliere.

    La stagione in Bundesliga non è molto fortunata però, anche a causa di qualche infortunio di troppo che lo lascia fuori gioco per diverse partite. Poco più di 20 presenze complessive con i tedeschi e nessuna rete all’attivo. Ma nell’ultima sessione di mercato, alla ricerca di un pronto riscatto, firma per il West Bromwich Albion iniziando così una nuova avventura in Premier League. Finora per lui sei partite in campionato. Vanta inoltre diverse presenze nelle nazionali giovani del Belgio dalla Under-16 alla Under-21, e 12 gare con quella maggiore con la quale ha esordito il 30 maggio 2008 proprio contro l’Italia.

    Pocognoli, mancino naturale, nasce e cresce calcisticamente come terzino sinistro. Portato maggiormente per il gioco difensivo, le sue evoluzioni tattiche lo hanno portato a ricoprire anche il ruolo di laterale di centrocampo. Dotato di notevole forza fisica e buona tecnica di base è inoltre molto diligente tatticamente. Veloce, predilige il fraseggio rapido, chiude ottimamente gli spazi e si fa valere anche nel gioco aereo.

    Questa è la carta d’identità di Sebastien Pocognoli. Giocatore di esperienza con origini italiane. E chissà che il suo futuro non sia proprio in Serie A. Il mercato di gennaio non è poi così lontano. Il Napoli si guarda attorno e mette il nome di Pocognoli sul taccuino.

     

    Fonte:gianlucadimarzio.com