Pastorin: “Io piemontese, Napoli non mi lascia mai solo. Pino e la sua città che ho imparato ad amare”