Pardo: C’è solo Higuain dopo messi e CR7

 

PARDO AL CORRIERE DELLO SPORT

Higuain: Punta moderna più tecnica che fisica, praticamente è uno splendido inedito

L’editoriale di  Perluigi Pardo per il corriere dello sport, e’ tutto incentrato sulla figura di gonzalo Higuain, scrive il giornalista che:

Il più forte attaccante del campionato è il miglior Higuain di sempre.
I numeri, 14 gol in 17 partite, raccontano solo in parte una svolta soprattutto caratteriale. Fino a pochi mesi fa il Pipita era “soltanto” un grande attaccante, un tipo da 29 reti nella
passata stagione. Il Nuovo Gonzalo è leader non più solamente tecnico ma soprattutto
morale. Trascinatore. Merito ovviamente suo,  ma soprattutto di Maurizio Sarri.

Quanto ai paragoni con i miti del passato ne vengono in mente tanti, tutti però vagamente
inefficaci.

higuain

Gonzalo è qualcosa di praticamente inedito, una prima punta moderna, più tecnica che fisica,
capace anche quando non segna (quindi raramente) di movimenti utili
per la squadra.

Il secondo gol con l’Inter, come quello con la Juve fanno pensare alla potenza di Batistuta o
alle corse da lontano di Völler, ma alla fine il pensiero corre soprattutto al periodo rosso di Ruud Van Nistelrooy, certamente il migliore della carriera dell’olandese, capace di 142 gol
in 227 partite allo United. Il paragone tra i due ci sta per il mix di tecnica e forza, agilità e potenza.

La distanza da CR7 per ora  resta incolmabile in questi anni di Cristiano e Leo, ma è solo un dettaglio.