Pandev si presenta: “Voglio vincere tutto. Prandelli è un grande allenatore, mi ha voluto fortemente!”

 

L’attaccante macedone non vede l’ora di mettersi al servizio dell’ex commissario tecnico dell’Italia che ha puntato fortemente su di lui. Indosserà la solita casacca numero 19.


 

Goran Pandev ricomincia dal Galatasaray. L’attaccante macedone, dopo aver lasciato Napoli, non vede l’ora di mettersi al servizio di Cesare Prandelli e ripagare la fiducia accordatagli dal club turco.

 

In conferenza stampa, il centravanti ha mostrato grande soddisfazione per l’affare andato in porto: “Sono molto contento di essere venuto qui. Spero di aiutare la squadra in futuro. Ho avuto subito un’impressione positiva di una squadra che ha una mentalità vincente. E’ stata una decisione importante per me e per la mia carriera”.

 

“Prandelli mi ha voluto fortemente e di questo sono contento. E’ un grande allenatore e sono sicuro che lavoreremo bene insieme. Con alcuni giocatori di questa squadra ho già giocato: con Muslera alla Lazio e con Sneijder all’Inter. Insieme abbiamo vinto tutto”.

 

Infine Pandev tocca il tasto ‘derby’ ed annuncia il numero di maglia: “Il Galatasaray è un club conosciuto in tutto il mondo e qui voglio vincere tutto. Nella mia carriera ho giocato tanti derby importanti e non vedo l’ora di giocare contro il Fenerbahce. Lavorerò duro per conquistare un posto in squadra. Ho scelto il numero 19 perché è quello che ho sempre usato durante la mia carriera e con cui ho vinto tutto”.

Goal.com