A Palermo con un mini turnover: Maggio lotta per una maglia da titolare

    In vista della gara contro il Palermo, mister Sarri, potrebbe optare per un mini turnover

    In vista della gara contro il Palermo, mister Sarri, potrebbe optare per un mini turnover

    Sette partite in ventidue giorni. Per gli azzurri parte un tour de force che inizia sabato al Barbera contro il Palermo e terminerà il 2 Ottobre con la trasferta di Bergamo. Di mezzo c’è la sfida Champions con la Dinamo Kiev, il Bologna, il turno infrasettimanale al Marassi contro il Genoa, l’anticipo al San Paolo contro il Chievo, e di nuovo la Champions contro il Benfica. Per Sarri se non è obbligatorio ricorrere al turnover, poco ci manca. Turnover che potrebbe utilizzare già Sabato contro i rosanero del neo tecnico De Zerbi, vecchia conoscenza di quella che fu la Ssc Napoli.

    Maggio scalpita per una maglia da titolare, anche perchè Hysaj, per un acquazzone, ha giocato due volte la gara contro la Macedonia. Staffetta in attacco dove potrebbe prendere posto Gabbiadini al posto di Milik e Insigne al posto di Mertens. La stagione è lunga e tortuosa. Quest’anno, con la politica di rafforzamento delle seconde linee, può dare a Sarri la possibilità di ‘divertirsi’ sotto questo aspetto. Milik e Zielinski, unici due acquisti sono ad oggi utilizzati, hanno dimostrato di saperci fare. In attesa che vengano chiamati in causa anche Rog, Maksimovic, e Diawara. Quest’anno più che mai, abbiamo bisogno di loro. Parola alle ‘seconde linee‘.