Ottaiano ag. Insigne:” Lorenzo aspettava da anni un gol alla Juventus”

 

“Che gioia per Insigne segnare il primo gol alla Juventus”.

Ottaiano, uno dei manager del Magnifico, ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano il Roma.

Ecco quanto evidenziato da Napoletanosinasce:

JUVENTUS-“Dalla prima sfida con i bianconeri fece una dichiarazione: “Sarebbe bello poter segnare a Buffon. Ebbene, c’è riuscito”.

INFOTUNIO-“È stato solo un grosso spavento Deve passare qualche giorno per far sparire l’infiammazione”.

CONSACRAZIONE CON SARRI- “Indubbiamente sì. E’ diventato calciatore. Non
più il giovane che prima o poi dimostrerà il suo lavoro.
Sta crescendo anche dal punto di vista anagrafico. Si matura calcisticamente e
umanamente. Si dice che il calciatore ha il suo picco dai ventiquattro anni in poi”.

RUOLO- ” Diciamo che negli ultimi due anni si è sacrificato troppo in difesa. Oggi deve stare nella metà campo avversaria. È completamente diverso l’approccio.
Il compito assegnatogli da Sarri è un altro anche se comunque tornare in fase
di non possesso”.