Oltre 100 gare in Champions, Benitez premiato: “Finale Istanbul ricordo vivo”

 

 

 

Oltre 100 gare in Champions, Benitez premiato

 

Benitez, che ha ricevuto una targa premio per le oltre 100 gare collezionate in Champions, ripensa alla finale di Istanbul: “Un ricordo vivo per tutti”.

La madre di tutte le partite ‘pazze’. Come dimenticare la finale di Champions League del 2005: di fronte a Istanbul Liverpool e Milan, rossoneri avanti di tre reti all’intervallo, poi la clamorosa rimonta Reds fino all’epilogo dei rigori. Una lotteria fatale al Diavolo, che di certo Rafa Benitez, come tanti tra tifosi e addetti ai lavori, non ha dimenticato.

Il tecnico del Napoli, premiato dal presidente dell’Uefa Platini con una targa premio per le sue oltre 100 gare in Champions, ha citato proprio la finalissima turca nel commentare il riconoscimento ricevuto: “Sappiamo bene cosa vuol dire vincere questa competizione e credo che il ricordo della partita in Turchia tra Liverpool e Milan sia ancora vivo nella memoria di tutti“.

Benitez, tra gli ospiti del Forum per gli allenatori dei club d’elite – giunto alla 15esima edizione – si è detto assolutamente onorato: “Per qualsiasi allenatore è un privilegio aver avuto l’opportunità di disputare più di un centinaio di partite nella massima competizione europea ed è chiaro che per me si tratta di un traguardo molto importante nel mio percorso professionale“.

Lo spagnolo conosce la Champions come le proprie tasche: “Sappiamo cosa significa superare le varie fasi in un torneo come questo e, ancora di più, arrivare a disputare una finale per ben due volte“. Peccato che col Napoli, quest’anno, sia arrivata l’amarezza dell’eliminazione al playoff con l’Athletic.

Questi riconoscimenti – ha aggiunto Benitez parlando ancora del premio – servono a guardarti indietro con emozione però, soprattutto per incentivarti a continuare il tuo lavoro ogni giorno per aggiungere traguardi alla tua carriera professionale“.

In Champions il bilancio di Benitez parla chiaro: 58 vittorie, 23 pareggi e 24 sconfitte, con 177 goal all’attivo e 97 subìti. Nel complesso l’attuale allenatore del Napoli conta 151 presenze nelle Coppe europee, a cui vanno aggiunte le 6 gare nel Mondiale del club collezionate alla guida dell’Inter.

 

 

Goalitalia