Olimpico, due tifosi russi feriti fuori dello stadio

Olimpico, due tifosi russi feriti fuori dello stadio

Uno è stato accoltellato, l’altro ferito da una bottiglia prima della partita. Ma anche all’Olimpico tensione, interviene la polizia

 

Tafferugli tra tifosi romanisti e russi fuori allo Stadio Olimpico prima dell’inizio della partita di Champions League Roma-Cska. Sono due i supporter russi soccorsi nei pressi dello stadio e trasportati dal 118 al policlinico Gemelli.

Un tifoso è stato accoltellato nei pressi del Ponte Duca d’Aosta: soccorso dal 118, è stato trasportato al policlinico Gemelli con ferite da taglio al torace e all’addome. Al momento la prognosi è riservata.

Sempre nella stessa zona, un altro russo stato ferito alla testa, forse da una bottigliata.

Tensione anche all’interno dello stadio, nel settore occupato dai tifosi russi. Alcuni di loro hanno assalito e picchiato gli steward. Poi è intervenuta la polizia in assetto antisommossa.

OVVIAMENTE QUESTA NOTIZIA SARA’ RELEGATA A PICCOLI TRAFILETTI , PERCHE’ NON C’ERANO NAPOLETANI! I TIFOSI DELLA ROMA POSSONO SPARE , TIRARE BOTTIGLIE E USARE IL COLTELLO, NON SUCCEDERA’ MAI NULLA! QUESTA E’ LA POLITICA DI QUESTO PAESE!