Oggi il San Paolo compie 55 anni: auguri tempio del calcio!

Il 6 dicembre 1959 veniva innaugurato, a Fuorigrotta, lo stadio del Sole, meglio conosciuto oggi come stadio San Paolo. Oggi l’impianto di Fuorigrotta compie 55 anni. In questi anni il San Paolo è stato calpestato da atleti, cantanti e artisti, ma in questo stadio le impronte le ha lasciato il calcio.

Quando dici San Paolo, dici Napoli, il collegamento è fulmineo. Qui i napoletani più che uno stadio hanno trovato un tempio. Più di una storia si narra di un mito. Qui il Dio del calcio, Diego Armando Maradona, ha fatto tremare la terra, battere i cuori e scritto pagine di storia, facendo inchinare ogni avversario. Segnando nella storia del calcio il Napoli e rendendo il San Paolo la casa dell’inferno azzurro.

Ha vissuto ere, fatte di momenti bui e di gloria. Ristrutturato, ‘minacciato’ di essere sostiuito, ma mai dimenticato. La sua presenza domina Fuorigrotta, al suo cospetto non vi è emozione che regga, dopo 55 anni, con o senza le notti di champions, è ancora lui il protagonista.

© Riproduzione riservata