Offese a Higuain class action dei tifosi contro tv francese

Lo riporta il Mattino

La battaglia dei tifosi contro le truffe subite a seguito di attività illecite commesse ai loro danni ha trovato adesso un valido baluardo:
pochi giorni fa siè costituito a Napoli il primo “Comitato italiano di difesa dei tifosi” su iniziativa dell’avvocato Carlo Claps, presidente di Aidacon consumatori.

E già c’è materiale per essere operativi, grazie alle accuse di disonestà mosse pochi giorni fa da una tv francese a Higuain che hanno scatenato le numerose proteste di tifosi azzurri.

La vicenda finirà in tribunale: i legali dell’Aidacon con un’azione collettiva procederanno legalmente per ottenere le scuse all’intera città e al calciatore e successivamente chiederanno la condanna del canale transalpino «Bein Sports» per diffamazione oltre al risarcimento danni, per aver mandato in onda parole lesive della dignità e della reputazione di un’intera città.

Il neonato Comitato di difesa si costituirà parte civile in tutti i processi nei quali si indagherà per reati sportivi al fine di ottenere il risarcimento di tutti i danni, anche quelli morali, subiti dai tifosi- sportivi, contro i responsabili, una volta accertati dall’inchiesta dei magistrati.