NICOLAS HIGUAIN: “SARRI E’ UN PADRE PER GONZALO, FARA’ ANCORA MEGLIO, ORA E’ FELICE”

PARLA NICOLAS HIGUAIN

Radio Crc nella trasmissioneSi gonfia la rete è intervenuto Nicolas Higuain, fratello e agente di Gonzalo Higuain.

CLASSIFICA CANNONIERI

Vincere la classifica dei cannonieri? Sarebbe bello, ma ciò che è ancora più importante è che il Napoli lotti per lo scudetto. Poi, se Higuain dovesse vincere la classifica cannonieri e lo scudetto col Napoli, ancora meglio”.

SQUADRA

“Mi sembra che il Napoli sia molto concentrato, la squadra ha trovato una buona intensità e si può pensare di vivere una grande annata. Si nota molto l’ottima condizione fisica della squadra che adesso è compatta e cattiva. Giocando così, credo si può lottare per lo scudetto”.

NAPOLI

Parlo davvero poco di calcio con Gonzalo, lui è molto felice di giocare a Napoli, Sarri gli ha dato una fiducia incredibile e il nuovo modulo credo sia stata la vera svolta. Il Napoli è diverso rispetto agli altri anni, l’allenatore ha trasmesso il suo pensiero ai giocatori e credo che la squadra stia mettendo in pratica il sistema di gioco di Sarri alla perfezione. Oltretutto, mi sembra anche che i nuovi acquisti come Hysaj e Allan si stiano integrando bene e velocemente e se si continua di questo passo, si può arrivare molto in alto.

SARRI

“Il mister utilizza le stesse parole che noi familiari rivolgiamo a Gonzalo, a partire da mio padre e per finire a mia madre che, tra l’altro, ha giocato a calcio a livello professionistico. A volte però, è più importante che certe cose le dica una persona esterna ed è importante che Gonzalo abbia capito il messaggio di Sarri: un cambio d’intensità nelle prestazioni di mio fratello già l’ho visto. Adesso è più concentrato, cinico e non lascia più nulla al caso, lotta su ogni palla. Grande meriti vanno a Sarri, molti allenatori conoscono la tattica, i numeri, i moduli, ma non sanno parlare ai calciatori e troppo spesso dimenticano che sono uomini e se non si parla col cuore il messaggio non arriva. Grazie a Sarri, Higuain sta rendendo al massimo, credo che il mister abbia capito il livello del calciatore che sta allenando, è una persona troppo intelligente e lo sprona a fare sempre meglio.

MILAN

“Se il Napoli a Milano gioca come ha fatto nelle ultime apparizioni nulla è impossibile, anche raccogliere tre punti al Meazza. Se poi si dovesse vincere a Milano, il Napoli avrebbe già battuto tre squadre davvero forti quali Lazio, Juve e, appunto, Milan. Devo anche dire che contro la Sampdoria meritavamo la vittoria”.

NAZIONALE

“Il ct della Nazionale ha tutto il diritto di convocare chi vuole, probabilmente ha visto meglio Dybala. Nel frattempo, Gonzalo lavorerà per ritrovare in futuro suoi compagni, senza nessun problema. Col tempo ogni cosa tornerà al suo posto”.