Neymar: “Zuniga mi ha chiesto scusa e va bene così! Ora devo stare attento a non infortunarmi di nuovo…”

 

Prima dell’amichevole fra Brasile e Colombia, Neymar e Zuniga hanno trovato il modo di far pace dopo il fallaccio del colombiano che infortunò seriamente il brasiliano durante i Mondiali.


 

A Miami, Brasile e Colombia si sono affrontate in un’amichevole, la prima fra le due nazionali dopo i quarti di finale agli scorsi Mondiali, vinti dalla Seleçao. Ed è stata anche la prima partita in cui si sono affrontati Juan Camilo Zuniga e Neymar, dopo l’importante infortunio alla schiena rimediato dal campione del Barcellona e causato proprio dall’esterno del Napoli.

 

Il fallo di Zuniga ai danni di Neymar durante i Mondiali, una ginocchiata alla schiena, aveva causato la frattura trasversale della terza vertebra lombare del brasiliano, estromettendolo dal resto della competizione. Un fallo che aveva portato a Zuniga addirittura le minacce di morte da parte di esagitati tifosi verdeoro.

 

Prima dell’amichevole disputata venerdì, comunque, i due giocatori si sono dati la mano e abbracciati. “Zuniga mi ha chiesto scusa e va bene così – ha poi rivelato Neymar – Ora devo solo stare attento a non infortunarmi di nuovo”. E che l’infortunio sia ormai alle spalle lo dimostra il fatto che Neymar è stato decisivo, col suo goal su punizione.

 

Goal.com

 

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DELL’ABBRACCIO TRA ZUNIGA E NEYMAR.