Napoli: un gruppo di attivisti, durante la notte cambia la toponomastica della citta’.

“Napoli N Azione”

Un gruppo di attivisti napoletani, durante la notte cancella Piazza Garibaldi, Corso Garbaldi, cambiandone la toponomastica con nomi del Regno delle due Sicilie.

 

lo si apprende dal sito XXI SECOLO , cin un articolo a firma di .

Scrive la giornalista:

Stamattina, martedì 12 maggio 2015, Piazza Garibaldi e Corso Garibaldi sono come sempre affollate da studenti e lavoratori diretti ognuno ai propri doveri. Mentre alcuni sono solitamente passeggeri distratti e pensierosi, altri, più attenti, hanno potuto notare una cosa singolare: la Piazza e il Corso dedicate a Giuseppe Garibaldi non esistono più.

 

Quando è successo il cambio di nome di due delle zone in cui si snoda la vita principale della città? A quanto pare, è avvenuto tutto durante la notte. Un gruppo di attivisti, segnato sulle targhe come “Napoli N Azione”, che già in passato aveva tappezzato la Piazza con cartelli e fogli di carta con i nuovi nomi da dare alle strade, ci riprovano questa volta più aggressivi che mai. Infatti, al passante più attento non è sfuggito il dettaglio di quelli che paiono dei veri e propri blocchi di marmo, sovrapposti ai precedenti, di cui si vuole cancellare nome e storia e ridare una toponomastica che riporti al Regno delle Due Sicilie. 

 

Così stamattina, per i napoletani più attenti, Piazza Garibaldi e Corso Garibaldi sono diventate Piazza della Ferrovia e Corso Ferdinando II Re di Napoli, destando sicuramente curiosità e fantasia ma anche un ennesimo segno d’insofferenza di tanti cittadini che alle difficoltà “italiane” preferiscono guardare a un passato più Reale e florido per il territorio.

 

"ex" Corso Garibaldi - Napoli_21secolo"Ex" Piazza Garibaldi - Napoli_21secolo

 

 

 

 

 

 

foto di : XXI SECOLO.IT