Napoli: silenzio stampa inutile, nessuno ha ammesso responsabilita’

    La gazzetta attacca la comunicazione del Napoli.

    Le novità nel Napoli non mancheranno dopo il fallimento della stagione appena conclusa.

    Finora, nessuno dei protagonisti ha ammesso le proprie responsabilità: è stato più semplice darsela a gambe subito dopo la sconfitta con la Lazio e il quinto posto finale.
    D’altra parte, l’inefficienza della comunicazione ha prodotto un silenzio stampa che ha impedito ai tifosi di sapere i motivi del flop:

    zittire l’allenatore e i giocatori è stato un segnale di grande debolezza, che ha evidenziato quanto sia stato carente il lavoro di in un settore così importante come quello della comunicazione.

    Così, si è chiuso tristemente il biennio di Rafa Benitez e con lui potrebbe andar via anche il gruppetto dei giocatori spagnoli che avevano accettato Napoli avendo ricevuto garanzie dallo stesso
    allenatore.