Il Napoli in una settimana o quasi…

    Cari amici dell’after, in questi giorni come ben sappiamo, Il napoli ha faticato tanto e come ogni fatica che si rispetti, tranne in Italia, questa porta anche belle soddisfazioni.

    Un Napoli operaio, un Napoli operaio, e meritocratico, che ancora non dimentica il tradimento delle prime donne, ma che comincia a guardare alle sue potenzialità, come Milik, un ritrovato Gabbiadini e perché no i nuovi arrivati anche se hanno “poco spazio”.

    Ma intanto partiamo da Napoli – Chievo per poi analizzare quanto è stato detto per il match di Champions contro il Benfica, ovviamente alla nostra maniera!

    Partiamo con un prequel targato Emiliano Mondonico che a Crc avvisa il Napoli dicendo: “Non bisogna sottovalutare il Chievo, sarà una gara molto difficile, non a caso il Chievo è terzo in classifica. Giocare nel Napoli è l’ideale per un attaccante come Milik, la squadra corre, crea tante palle gol e arriva con grande facilità nell’area avversaria”. Mister, hai ragione, umiltà… ma ogni tanto na dose di cazzimma c’è vò  e Sarri c’è la da, e menomale che nn ti ha ascoltato, e al posto del polacco ha messo Gabbia!

    IL prepartita contro il Chievo è piuttosto ricco di gufi e il genio Carlo Verna che a KissKiss non si risparmia: “Sarebbe un errore far giocare stasera Gabbiadini ancora come prima punta, è uno spreco di talento”  Bhe, caro Carlo, menomale non eri in “Verna”, ah pardon, vena!

    “mi tocco le palle! Ecco, facci il titolo” Ecco come h a risposto Mister Sarri, alla domanda  se pensasse al titolo… Beh, tutti a pensar male, l’allenatore toscanapoletano, già pensa a Natale! Bella Mister, tu si che hai le palle… di Natale!

    “Questo qui è un matto, non ho mai visto arbitrare in questa maniera!” Tuona Preziosi, dopo il Match contro il Pescara, ma non era quello che contro il Napoli, aveva detto che… ah  già, è sempre Giochi Preziosi!

    Ma adesso veniamo al Napoli stellare, il Napoli da Champions e apriamo così:

    “E’ stata una serata da ricordare. La prima partita in azzurro e la prima in Champions.” Così Maksimovic, per il post gara, Bravo guajiò, impeccabbbbile!

    Immancabile il commento di Pistocchi: “Sarri sta facendo un lavoro straordinario, in un calcio come il nostro dove spesso per giudicare un allenatore ci si basa sull’apparenza, ma il phisique du role è roba per lo spettacolo, Sarri è un allenatore di sangue e di cervello, ha la tuta, ma dentro la tuta ha grandi cose. Ha idee importanti ed è capace di trasmetterle ai suoi giocatori, ha dato un’identità precisa, rigenerato giocatori molto discussi, soprattutto ci fa divertire.”  Secondo me è innamorato del Mister! Sarri, attento alle palleeeee!

    E per finire, la parola al capitano: “E’ un grande risultato contro una squadra di grande livello, di prima fascia. Peccato per i due gol subiti nel finale. Siamo soddisfatti del nostro inizio di stagione, ora ci aspetta l’ultima partita prima della sosta. Quando abbiamo fatto il secondo gol, ne abbiamo fatti altri due e là si è decisa la parità”  vabbè che hai fatto 101 gol, vabbè che eri preso dalla vittoria i champions contro il Benfica… ma guajiò, la matematica non è un opinione!

    Raiola: “De Laurentiis dovrebbe fare un bel regalo a Pogba visto che senza la sua cessione a lui non sarebbero mai andati i 94 milioni di euro per Higuain.” come al solito, ha cagato fuori dalla tazza, Mino Mino…

    Beh, amici miei,è una settimana intensa. speriamo di fare non c’è due senza tre… ah, mi tocco anche io le palle, grazie Mister, per il suggerimento!

    a presto Guagjiù

    Robb