Napoli senti, Garcia: “Roma e Juve alla pari. Rimpianti? La partita col Napoli, perchè potevamo pareggiarla!”

    Il tecnico della Roma, Rudi Garcia, ha parlato ai microfoni di Roma Tv, correggendo il tiro sullo scudetto, ma rimangiandosi le parole sulla sconfitta del San Paolo, da partita da dimenticare a partita che si poteva salvare. Il tecnico francese, non ha capito che al San Paolo è stato graziato, perchè quel giorno avrebbe potuto rivivere i 7 goal del Bayern. Ecco le parole di Garcia:

    “La Roma è in corsa ancora per tutto. Siamo secondi in campionato, e se cancelliamo la gara di Torino, siamo alla pari con la Juve, anche se i bianconeri restano i favoriti per lo Scudetto. La ciliegina sulla torta è poi la possibilità di passare il girone di Champions. Forse c’è solo il rimpianto del primo tempo col Napoli, forse quella partita si poteva pareggiare. A parte questo non ho rimpianti, nemmeno col Bayern. Abbiamo anche rischiato di pareggiare con Gervinho, poi c’è stato un crollo mentale ma dobbiamo migliorare, crescere, è importante. E’ possibile fare qualcosa come superare il girone. E’ un obiettivo molto alto, sapevamo che uscendo dalla quarta urna avremmo avuto un girone di ferro”.