Tutto quello che…le strane parole di Marocchi

Tutto quello che…

I Sassuolini e le strane parole di Marocchi..

Cari amici dell’After, tanti sarebbero i commenti dei vari opinionisti, giornali o giornalettai, ma come, ormai ben sapete cercherò di stupirvi e questa volta invece di farvi il prequel della vittoria e poi il sequel, partirò direttamente dal secondo… non chiedetemi il perché, forse ho solo bisogno di togliermi qualche Sassuolino dalla scarpa, alla faccia di qualche gufaccio della malora!

Allora non perdiamoci in chiacchiere, e apriamo le danze con il mitico Pistocchi che con Twitt ha scassato tutto: “Solo 3 cose 1.Napoli e Sassuolo,grazie:il vostro calcio é gioia per il popolo. 2.AConte, porta tutto il Sassuolo in Nazionale 3.Giacomelli top. Stasera in tanti dicono che il Napoli gioca come le grandi europee, di possesso e controllo. Chi sa sa, e chi non sa non saprà mai (cit.mp)”

Parole sibilline? Mhmhmhm, non credo forse fin troppo chiaro, come erano chiare le idee di Capitan Hamsik a fine primo tempo, nell’intervista fatta a Mediaset: “Prendere un rigore al primo minuto non è bello, poi abbiamo preso la partita in mano, acquistato il nostro ritmo e siamo riusciti a fare due gol”. E poi vabè sappiamo che lo Squadrone Azzurro non si è accontentato ed è andato a segno anche la terza volta con un bel Gol del Pipita, il quale arriva a 76 gol in maglia azzurra, ad una sola lunghezza da Beppe Savoldi il quale detiene ancora la corona come ottavo Re di Napoli come Goleador. E mamma Higuain intanto esulta sempre sul social con l’uccellino: “20 gol in 20 partite, godiamoci il momento!”.

E intanto, oggi, la Juve  afferma che il Napoli è la diretta  concorrente per il trono, su Mediaset Premium, Massimiliano Allegri,  dichiara:

“Mancano 18 partite, bisogna fare molte altre vittorie per arrivare la quota scudetto. Il Napoli sta facendo un cammino straordinario, in questo momento è la favorita ma le prime cinque in classifica hanno tutte la possibilità di vincere”.

Ma dall’altra parte delle tv, li a Sky qualcosa non convince l’ex bianconero Marocchi e chiede a Mister Allegri:

“Ho indossato la maglia bianconera e quando c’ero io gli avversari ci aspettavano al varco per fare la gara della vita. Ora invece ho l’impressione che le rivali affrontino la compagine piemontese quasi rassegnati alla sconfitta. Insomma, sembra quasi che le avversarie ti stiamo aiutando”.

Lasciando senza parole il mister Juventino, che fino alla fatidica domanda, ha fatto il mattatore, su tutte le emittenti nazionali e locali, salvo poi rinchiudersi in un eloquente mutismo..

Beh, forse il Sassuolino dalle scarpe s’è l’è tolto proprio il buon Giancarlo, che certamente pro-Napoli non è, lasciando, così Massiliano….. Allegri, ma non troppo!…. Stima profonda!

Vi lasciamo con una goliardia. Alla prossima !!! Roberto Sdino