Napoli, ritmo salvezza nelle prime quattro giornate, re d’Italia dalla quinta in poi

 

Il Napoli non conosce mezze misure: nessuno come gli azzurri di Rafa, dal 28 settembre in poi. 


 

O bianco o nero. Anzi, per non urtare la suscettibilità di nessuno: o bianco o azzurro. Il Napoli non conosce mezze misure: ritmo salvezza nelle prime quattro giornate, re d’Italia dalla quinta in poi.Media-scudetto, la migliore del campionato: 17 punti e ciao ciao a tutti. Messe in fila Juve e Roma; e poi Samp, Lazio, Genoa, Milan e giù l’elenco completo. Nessuno come gli azzurri di Rafa, dal 28 settembre in poi: sotto il profilo del rendimento e anche del gioco. Il successo italiano del momento, c’è poco da dire. Bene, vero? Molto, sì, anche per il terzo posto in beata solitudine. Peccato solo che prima del famoso 28 settembre, facciamo nelle due settimane precedenti, il Napoli abbia raccolto appena un punto in tre partite. Il peccato originale. Che, però, non impedisce all’ambiente di sognare: questa squadra è davvero capace di tutto. O bianco o azzurro. Lo riporta Il Corriere dello Sport.