Napoli: questa sera, Potrebbe esserci una grande sorpresa nel reparto arretrato

    Di Leonardo Ciccarelli, giornalista di TeleClubItalia ed il Mattino

    Questa sera al San Paolo il Napoli si gioca l’accesso alla fase ad eliminazione diretta di Europa League come prima della classe. Avversario di turno sarà lo Slovan Bratislava, squadra distrutta senza troppi problemi in Slovacchia che è sì arcigna e porta gran cuore in campo, ma che tecnicamente è davvero poca roba.

    Allo stadio saranno presenti poco più di 5mila spettatori e questa è già una cattiva notizia.

    Durante la scoppiettante conferenza stampa di ieri Benitez ha dato però una notizia certa sulla formazione: “Giocano Hamsik ed altri 10″ ha detto il tecnico. Di questi 10, per la prima volta, dovrebbe far parte Mariano Andujar che può sfruttare un’occasione unica nella vita visto l’appoggio della piazza che chiede a gran voce la sua promozione a primo portiere.

    Davanti a lui Maggio, Henrique, Koulibaly e Britos. Centrocampo molto muscolare con Gargano ed Inler mentre sulla trequarti agiranno De Guzman, Hamsik e Mertens. Dubbi in attacco ma alla fine dovrebbe spuntarla Zapata per lasciare a riposo Higuain che proprio ieri ha compiuto gli anni

    Chovanech si schiera con un modulo speculare: Perniš tra i pali,  Kolcak, Hudak, Gorosito e Cikos in difesa. Grendel e Stefanik a far da diga mentre  Peltier, Halenar e Kubik agiranno alle spalle di  Soumah.