Napoli, per la Champions c’era un premio di 2 milioni di euro

     

    Tanto aveva promesso De Laurentiis agli azzurri in caso di passaggio alla fase a gironi.


     

    ROMA – Erano due milioni, da dividere. Un premio Champions niente male, ma che ora galleggia nel nulla e che rappresenta quella promessa svanita nell’illusione d’una settimana ancora viva e presente, in un’atmosfera improvvisamente appiattita: ma prim’ancora che Napoli-Athletic Bilbao cominciasse, l’idea di gratificare – e sensibilmente – quel gruppo, in caso di passaggio del turno, fu racchiusa in una proposta-stimolo che rappresentò un tentativo per sostenere (ulteriormente) le motivazioni, peraltro già palpabili, d’una squadra chiamata ad un esame definitivo, da dentro o fuori, qual è uno spareggio. La cifra offerta da De Laurentiis agli azzurri – come riporta il Corriere dello Sport – è rimasta in banca. Pronta a essere aggiunta ad un eventuale altro premio, magari per lo scudetto.