Il Napoli non molla l’osso!

La Roma con fortuna e grazie ad un incredibile finale di campionato del suo capitano Totti metterà pressione al Napoli fino al fischio finale della stagione 2015/2016.

Totti chiama da Genova, Higuaín risponde da Napoli due volte. Trentadue goal dell’argentino ed Angelillo (33) e Nordhal (35) ora tremano per il record di reti in una sola stagione.

La Champions diretta passerà per Torino. La sfida fra Torino e Napoli deciderà questa corsa all’ingresso senza preliminari in UCL tra i partenopei ed i giallorossi.

Inusuale 2 maggio a Napoli. Una non bellissima Napoli – Atalanta, ma stasera ed a questo punto del campionato, chissenefrega del bel gioco.
La pioggia rende pesante il prato del San Paolo e umidi gli spalti affollati dagli stoici tifosi azzurri.
Complimenti a loro, fedeli sempre.
Le curve hanno inveito contro la società. Non basterà il secondo posto? Forse no, ma ad agosto nessuno immaginava questo traguardo. Eppure, riflettendoci, perché accontentarsi pure se le previsioni dicevano altro? È da perdenti non essere ambiziosi.
I napoletani ormai sono stanchi di aspettare.
Napoli 76, Roma 74. Ne riparleremo tra 6 giorni.

di GIUSEPPE LIBERTINO