Napoli Monumentale!

Tramortita la Juve. Il piazzato di Insigne, la fuga di Higuain. Due a uno ed è festa al San Paolo

A Napoli ritorna l’entusiasmo e il pubblico delle grande occasioni. Cornice perfetta per una vittoria netta e schiacciante. Il risultato racconta poco. Eccezion fatta per alcune folate bianconere, gli azzurri hanno dominato in lungo e in largo l’undici di Allegri. Difesa attenta sin dalle prime battute. Hysaj un colosso. Bravo anche Koulibaly. Allan superlativo, e altra prestazione convincente di Jorginho. Higuain che gioca per la squadra e che nello stesso momento, prima intercetta un pallone nella propria trequarti e poi trafigge Buffon con un bolide dopo una cavalcata straordinaria. Bravi tutti, nessun escluso.

Gara aperta dal gol di Lorenzo Insigne. Il suo piazzato, su assist delizioso del pepita, è oro colato per il numero ventiquattro azzurro. Uno a zero. Troppo poco rispetto a quanto creato dalla squadra di Sarri nei primi quarantacinque minuti. Il secondo tempo inizia con una fasedi studio e dopo un bolide di Higuain, respinto da Buffon, è lo stesso attaccante argentino che mette a segno il raddoppio, dopo aver guadagnato con caparbietà, un pallone nella trequarti bianconera. Vola verso l’area di rigore e piega le mani di Buffon con un potente diagonale, e dopo una corsa sotto la curva ad abbracciare il popolo di Fuorigrotta.
Passa solo un minuto, e la difesa azzurra (solito errorino di una serata perfetta) svezza la casella ‘reti segnate’ nel campionato italiano, il giovane Lemina. Gli spettri di una rimonta aleggiano sul capo dei tifosi azzurri. Ma il Napoli stasera sa bene cosa vuole, e dopo un tentativo di Morata con palla a lato, la squadra di Sarri gestisce bene il vantaggio fino al triplice fischio del signor Orsato.

Canta Napoli. Vittoria che da morale all’ambiente e alla squadra. Finalmente una serata da leoni, come non si vedeva da un pò tempo.