Serie A deficit: il Napoli in rosso ma ha liquidità per 50 milioni

    VOCE DEL PADRONE

    Napoli In rosso ma zero debiti bancari

    Dopo otto bilanci di fila in attivo e 72 milioni messi in cascina, il Napoli ha licenziato il

    2014-15 con un deficit di 13,1 milioni.

    È il segno che la gestione va in sofferenza senza le plusvalenze del passato (69,4
    milioni nel 2013-14 contro gli 11,9del ‘14-15) e i premi Champions.
    De Laurentiis ha agito di conseguenza riducendo i compensi al cda a trazione
    familiare da 5,5 a un milione.

    Napoli Liquidità per 50 milioni

    È vero che gli stipendi (da 89,2 a 85,2 milioni) e gli ammortamenti (da 63,3 a 50,2) sono calati, ma non basta tant’è che per questa stagione gli amministratori non escludono ancora una perdita.

    A livello patrimoniale, comunque, il Napoli è solido: non ci sono debiti con le banche e la liquidità è cresciuta a 50 milioni.

    • Stadio
    • Commerciale
    • Diritti tv
    • Varie