Napoli: Il Ciclone azzurro.

Napoli – Il Ciclone azzurro.

Il Napoli si fa in quattro e ribalta la Sampdoria con una partita spettacolare, imperiosa, splendida e maestosa.

C’è il gol di Manolo, l’ex che non esulta ma che fa esplodere il San Paolo. Poi Higuain manda una cartolina “urbi et orbi” con un affresco d’autore che infiamma l’Arena di Fuorigrotta.

E’ solo la prima carezza della sera, perchè di lì a poco arrivano le lacrime napoletane di Insigne, oggi capitano ed anche bomber.

Lorenzinho corre 30 metri palla al piede e poi con una delizia balistica infila la bisettrice dell’angolo per un capolavoro assoluto.

Non ci fermiamo mai, il Napoli è una macchina di gol che ingrana la quarta. Hamsik viene steso in area. Higuain si prende pallone, rigore, e gloria.

Una festa ed una gioia per gli occhi questo Napoli che vola, gioca ed incanta.

Sedici gol in cinque partite tra Coppa e campionato. Abbracciamoci forte e teniamoci per mano. Il Ciclone azzurro travolge e illumina l’immenso sogno napoletano…