Napoli-Genoa: tifoserie unite anche nei cori e quella richiesta dei Genoani……..

    Gemellaggio giocato a colpi di striscioni. Bandiere Azzurre e rossoblu insieme, cori e canti...

    tifoserie unite anche nei cori e quella richiesta dei Genoani........

    Tifoserie unite anche nei cori

    Scrive Gianluca Agata sul Mattino:

    Tifoserie unite anche nei cori: Napoli-Genoa la si gioca a colpi di striscioni. Vedere le bandiere rossoblù nelle curve storiche del tifo partenopeo e quella azzurra nel settore ospiti aperto a qualche centinaio di genoani è uno spot per la sportività e il gioco del calcio. Un gemellaggio storico cheva al di là del risultato.

    Che si vinca o si perda .Ed allora al vessillo «Onoriamo la storia: 1926» esposto dai genoani con la scritta in camp obianco e il colonnato di piazza del Plebiscito sullo sfondo, rispondono i tanti striscioni che inneggiano all’amicizia con il popolo rossoblù.
    A partire dal saluto agli avversari amici: «Un saluto al grifone, che bello il gioco del pallone» lo striscione esposto in curva dai tifosi del Napoli. E non solo: «Ieri i vecchi, oggi i giovani, domani ancora… Che sia chiaro il principio: Genoani e Napoletani storia infinita! », recita così un altro striscione esposto in curva allo stadio SanPaolo.

    AMICIZIA-I gesti di amicizia non sono mancati anche daparte dei supporters rossoblù scesi a Napoli a seguire la loro squadra, Durante la ripresa i presenti hanno intonato il coro «Olè olè olè, Ciro Ciro», in memoria di Ciro Esposito tragicamente scomparso in occasione della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina. Applausi dallaCurva A, a conferma di un gemellaggio più forte che mai.

    LA PROMESSA-E c’è chi giura che anche il coro « Un giorno all’improvviso» che solitamente saluta i minuti finali delle partite del san Paolo sia stato intonato dai tifosi avversari. Molti tifosi del Genoa si sono lasciati scappare: «purché il Napoli vinca lo scudetto siamo disponibili anche a cedere i tre punti perché vedere il titolo in una città amica con il Genoa ormai salvo sarebbe una grande soddisfazione anche per noi».

    Foto: Ansa