Napoli-Genoa 2-1: “Napule è” l’urlo del Pipita!

Doppietta di Higuain, Napoli da solo al terzo posto


Napoli – “Napule è” l’urlo del Pipita. Nell’ultima notte di gennaio al San Paolo risplende tra le stelle il bagliore di Gonzalo. Higuain è una filastrocca per bambini, una melodia per gli artisti, un romanzo per i sognatori, una poesia per i cuori impavidi. “Golzalo” apre l’orizzonte azzurro subito con un colpo di testa da bomber di razza e sbatte la porta con un rigore che si stampa nel boato di Fuorigrotta. E’ la “noche del nueve”, quella di un cannoniere spettacolare che unisce coefficienti di potenza, tecnica ed eleganza in una chimica esplosiva, come un alchimista che trasforma in oro tutto ciò che tocca. Gonzalo bum-bum. Il Napoli vola da solo al terzo posto e scioglie in un grande abbraccio il freddo del Generale Inverno. Una città che arde di calore e brucia una passione infinita. “Napule è” l’urlo del Pipita…

 

Fonte:SSC Napoli