Napoli, è un ritiro d’oro Tre vittorie in 8 giorni

    Il Napoli c’è, e non vuole più fermarsi.

    Lo scrive la gazzetta dello sport

    Rifila tre gol al Cagliari e recupera tre punti sulla Lazio e due sulla Roma, portandosi a meno 5 dalla zona Champions League.

    È condivisibile, dunque, l’idea di Rafa Benitez che ritiene del tutto fattibile l’impresa di poter arrivare alle spalle della Juve.

    Il suo collettivo non ammette pause, stritola avversari senza preoccuparsi di avere riguardi: in una sola settimana ha distribuito 10 reti (3 alla Fiorentina, 4 al Wolfsburg e 3 al Cagliari), subendone soltanto una (di Bendtner nel giovedì europeo) e ha rimesso a posto gli equilibri tecnici, lanciando pure un altro segnale forte a chi continua a ignorarne il lavoro.

    Il successo del Sant’Elia è un altro piccolo capolavoro costruito intorno al talento di Marek Hamsik, impeccabile nel trovare il corridoio giusto per liberare Callejon al tiro per il primo gol (24’), e la grande dedizione di Gonzalo Higuain, che ha agito sul tutto il fronte dell’attacco.

    Eppure, il Pipita ha realizzato una sola rete nelle ultime 11 gare di campionato, mentre continua a essere determinante in Europa.

    Il suo destro, in ogni modo, ha saputo confezionare l’assist giusto per esaltare le grandi doti di Manolo Gabbiadini .

    Con lui e il rientrante Insigne, il finale di stagione potrà essere più esaltante.