Napoli – Chievo: Tutto quello che…

    "Solo chi sogna può volare"

    Ehilà guajiuni belli ed amabili,  come va?

    Essì, credo abbastanza bene, soprattutto poi quando Il Napoli vince, si va sempre alla grande! Ma a proposito, il Napoli ha vinto, di rimonta da un Gol… Ma qualcuno di voi per caso cominciava già a “piangersi il morto” e a dare le colpe a qualcuno?

    Beh amici cari, se così è stato cominciamo a fare “mea-culpa” e guardiamo a questo risultato. Siamo ancora lassù a -3 dalla prima e con tante partite da disputare, quindi, rimbocchiamoci le maniche e…. Vabbuò andiamo a vedere cosa è successo nel “pre-gara”.

    Si parte dallo scoppiettante Pardo, conduttore Tikikaka, pardon, mi si è inceppata la tastiera, Tiki Taka, il quale esordisce così: “Il Napoli oggi deve vincere e poi, per sognare e sperare nello Scudetto, deve fare 13 punti in nelle prossime cinque partite. Dal punto di vista del calendario gli azzurri sono favoriti, la Juventus ha il derby, la trasferta contro il Milan e quella con la Fiorentina. Il Napoli attuale è diverso da quello di Benitez, che soffriva molto contro le medio-piccole, ma anche dalla squadra di inizio stagione. Se non vince stasera, allora cambiano i piani. La partita è certamente alla portata lo dico con assoluta convinzione”. Uhhhhh, chist’ancora ca pena’ all’imm c’a’panza?

    Intanto Ciccio Montervino, indimenticata capitano azzurro ci tiene a dire la sua, analizzando il centrocampo azzurro:“David Lopez al posto di Allan? Il brasiliano è troppo più forte dello spagnolo, però un detto dice: meglio un ciuccio sano che un cavallo zoppo. La differenza tra i due è evidente, ma potrebbe essere opportuno dare un turno di riposo all’ex Udinese. Allan è troppo importante con i suoi inserimenti, eppure non escludo che rifiati.” Beh, caro Ciccio, in questo caso noi ci teniamo sia il ciuccio che il cavallo, sto due stanno dando un ottimo contributo alla causa, o no?

    Il vecchio Di Marzio si sà, non ha peli sulla lingua e non mandandola a dire a nessuno esprime un suo giudizio sul “nuovo” parco allenatori italiano, e nello specifico parla dell’allenatore clivense:“Maran? Per me è, con i vari Di Francesco, Donadoni ed altri, uno dei tecnici più sottovalutati. I sopravvalutati? Lasciamo stare..”  Ma io come il buon Michelangelo me facesse scappa ò martello a mano e ti direi, caro vecchio Gianni: Perché non parli?????

    E adesso analizziamo il post-partita, lo facciamo con il mitico Mister Sarri, che secondo me per come “parea” addosso ai giornalisti e opinionisti del piffero, lui gi va dao un premio…e non solo, vabbè andiamo a vedere cosa dice:“Non avevo preoccupazioni, prendere un gol così dopo pochi minuti poteva essere pesante ma i ragazzi sono stati bravissimi. E’ stata una buona partita, non meglio delle altre. Higuain nervoso? Mi interessa solo che abbia fatto una grandissima partita. Higuain arrabbiato ci piace. Avevo detto ai ragazzi che oggi avremmo fatto gol su palla inattiva. Ci abbiamo lavorato molto e ci fa piacere. Se ho detto ai miei amici al bar che Ghoulam può diventare il migliore del mondo? Di cazzate ne dico tante, ma questa non è una stupidaggine. All’inizio era un po’ frenato perchè preoccupato dalla fase difensiva. La Juve domani? Non la guardo, guardo solo il Palermo che è il nostro prossimo avversario. Mi diranno il risultato”. Ma quale ngazzat? Il Pipita questa volta doveva andare da n’altra parte, meglio così. è tornata la fidanzata dall’argentina… bah…. e poi c’è da dire na cosa caro Mister le tue cazzate sono sempre bene accette!!! 😀 te vulimme bene!!!!

    Allegri ma non troppo, coach della giuve Twitta così:“Il bravo ciclista non leva le mani dal manubrio né quando vede la vittoria di tappa, né per quella del Giro. In equilibrio” We mister, faccia attenzione ai fossiiiiiii!!!!!

    E per finire stima profonda per un signor giornalista, Maurizio Pistocchi, il quale anch’egli twitta e lo fa così:”Possessopalla 65%,21 tiri,11 in porta,15 occ-gol:i punti sono 3,ma le vittorie nn sono tutte uguali.(Napoli-Chievo 3:1)” Misà che quest’uomo è da fargli na statua!

    Beh cari amici, questa rassegna divertente e ironica al momento finisce qui, aspettando la prossima di campionato…. ah mi raccomando, ricordate sempre le parole di Peter Pan:“Solo chi sogna può volare!”