Napoli avvisato: per gennaio Darmian è incedibile

    Il Torino che balbetta in campionato, che delude con i suoi nuovi acquisti a centrocampo e che segna con il contagocce in attacco, ha una certezza sulla quale puntare sempre: Matteo Darmian.

    A destra, a sinistra o al centro, lui è il vero indispensabile in casa granata, sempre utilizzato – anche quando forse avrebbe bisogno di riposare… – tanto da Ventura quanto da Conte, in Nazionale. La sua continuità di rendimento non conosce pause a prescindere dall’iper-utilizzo cui è sottoposto e, unitamente alla professionalità estrema e alla grande duttilità, ne ha fatto un appetibile uomo-mercato. CAIRO FISSA IL PREZZO – Sulle sue tracce si sono scatenate prima varie italiane (fu la Juve dello stesso Conte a muoversi in anticipo), come Inter, Napoli, Roma, quindi formazioni estere via via sempre più prestigiose, iniziando con il Galatasaray per finire nientemeno che con il Real Madrid. Dopo gli ultimi assalti (in ordine cronologico, quelli targati Inter, anche se con il cambio in panchina tutto può essere rivisto), Cairo si è visto costretto a fissare un prezzo per il suo gioiello: prima intorno ai 12 milioni, poi ha alzato l’asticella fino agli attuali 15, una valutazione di mercato ritenuta sostanzialmente corretta dagli osservatori.

    Ma il pronunciamento societario sul 25enne difensore non ha una valenza immediata, perchè c’è un dato del quale ogni pretendente dovrà farsi una ragione: per quante voci di corridoio possano circolare, Darmian a gennaio non lascerà il Torino. Per la sessione invernale di mercato, Urbano Cairo non lascerà partire il giocatore (che peraltro non chiede affatto di essere ceduto): troppo importante la pedina Darmian per lo scacchiere di un Ventura che già ha dovuto ingoiare quest’anno un paio di rospi, in sede di costruzione della squadra e che con lui punta a far riprendere la squadra; i granata devono rinforzarsi, non il contrario. A fine stagione, all’opposto, le possibilità che il giocatore parta diventano invece molto elevate.

    cm.com