Napoli – Atalanta: Tutto quello che…

    “Me vene ‘a ridere, e t’ho dico contento, sò capa dinto e nun me ponno cagnà.” Parto così, citando i grandissimi 24 grana con “stai mai cca”. Si, la canzone descrive un trip “allucinogeno”, un po’ come quello che noi tifosi azzurri stiamo vivendo in questa seconda parte del campionato. Dove abbiamo visto i nostri sogni andare in fumo, e adesso, vedere consolidare un secondo posto volta per volta, con la paura di una Roma sempre alle spalle, come lupo ruggente.

    Eh si, siamo tutti contenti, sempre per citare la canzone di cui sopra, quando vediamo il Napoli vincere, e giocare bene. E manco a farla apposta, ogni qualvolta questo avviene, ecco la notizia che tenta di destabilizzare l’ambiente: “la possibile partenza di mister Sarri”.

    Pronto a rompere il silenzio stampa il presidente:“Non è vero che la conferma del tecnico è legata al raggiungimento del secondo posto. Sarri resterà con noi ancora a lungo“. Parola di presidente azzurro, il quale ha vincolato saldamente l’allenatore alla panchina napoletana affidando la precisazione al settore informazione della Rai, per la precisione a pagina 243, la quale aveva data per prima, la notizia della possibile partenza dell’allenatore. Presidè che  gol di fine che hai fatto e anche di contropiede!

    Intanto per un gol di contropiede del presidente, c’è un autogol dell’allenatore del Genoa, tal Giampiero Gasperini, il quale afferma prima di Genoa – Roma di puntare più del derby, che sulla partita da affrontare: “La gara con la Roma? Devo pensare al derby per noi conta di più” Visto il risultato, finito a favore della dei giallorossi, a noi non ci resta che complimentarci con lui: Latriiiiin! Sempre, per esser signori!

    Beh, in ultimo, non ci resta che gridare: LODE LODE LODE LODE LODE LODE LODE LODE a Ranieri, non Massimo, ugola d’oro partenopea, ma all’uomo dell’impresa, il quale porta il Leicester City Football Club allo scudetto!

    Beh, a tal punto voglio concludere con una riflessione di una tifosa azzurra, “VM”, la quale scrive sul suo profilo fb: “Claudio Ranieri è riuscito in un’ impresa enorme:cio’ che non sarebbe mai riuscito in patria..è la sintesi della condizione italiana.”

    Quindi ha ragione ADL? a voi l’ardua sentenza e… cantaamme, va!!!

    alla prossima guajiù!