Monica Sarnelli: “Insigne è l’unico napoletano in una squadra di stranieri”

     

     

     

    “Insigne è l’unico napoletano in una squadra di stranieri. Giù le mani dalla’inno”.  


     

    Cosi la cantante e artista napoletana, Monica Sarnelli, nel programma 91° minuto condotto da Roberto Esse tifosa da sempre al punto che “seguo il Napoli ovunque, anche mentre lavoro.

    La gioia più grande è quando il Napoli vince ma purtroppo l’infortunio di Insigne in questo momento non ci voleva”.

    Inoltre la cantante difende l’inno e dice “la canzone che più ci rappresenta è o’ surdat nnammurat, in questo momento non credo sia il caso di cambiare.

    Il mio calciatore preferito è Insigne, perché rappresenta la napoletanità in una squadra dal carattere internazionale”.

     Infine la Sarnelli svela anche qualche progetto futuro:” il 26 novembre sarò al teatro Mediterraneo in cui renderò omaggio al grande Mario Musella, mentre il 22 gennaio sarò in scena con uno spettacolo al teatro Cilea”.