Mondonico: “Il Napoli ha giocato la partita della svolta”

    Mondonico: “La squadra azzurra ha subito il gol dopo 30 secondi ed ha avuto il coraggio di reagire, senza farsi prendere dalla paura


    Emiliano Mondonico, noto allenatore, è intervenuto nel corso di Marte Sport Live rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Il Napoli ha giocato la partita della svolta, penso che il Napoli ha ripreso la conoscenza delle sue qualità e caratteristiche, ed anche i suoi difetti, e soprattutto non dovranno essere sollecitati. Il Napoli ha subito il gol dopo 30 secondi ed ha avuto il coraggio di reagire, senza farsi prendere dalla paura. L’Atalanta crea molto ma ha il peggior attacco del campionato, in questo momento Denis non viene fatto giocare, gli vengono preferiti altri giocatori, perciò aumentano le difficoltà che entrano nella vita di un goleador, entra il timore di non segnare più e sbagliare. Quando Hamsik ed Higuain sono i migliori giocatori in campo, non si può non vincere. Il pubblico nonostante il risultato di svantaggio ha continuato a tifare per la squadra, ora pretende un buon risultato contro l’Atalanta, ora i giocatori lo devono capire e devono dimostrare di mettercela tutta. Il pubblico diventa protagonista nel bene, dando un supporto psicologico importante. Il Napoli punta a risalire, la Roma è a cinque punti dal Napoli e deve giocare in casa, non bisogna accontentarsi di arrivare terzo, ora si deve ripensare a risalire. Ho molti ricordi nella mia carriera di allenatore, quando si vince tira sempre una buona aria”