CorrSport: Mitico Higuain, un fuoriclasse assoluto, gol da museo del calcio

Pipita show, segna una doppietta alla Maradona e arriva a 29 gol «Lo scudetto? Il sogno continua»

Mitico Higuain: ormai è la  storia.

Ecco l’analisi del corrriere dello sport:

TUTTI PAZZI PER IL PIPITA- Un fuoriclasse assoluto, sintetizzato in quel secondo gol da immortalare e conservare al museo del calcio, che con la doppietta di ieri al Genoa ha stabilito tutti i suoi record personali, ha raggiunto Cavani e battuto se stesso insegue i 35 gol di Nordhal.

31 GOL IN STAGIONE- Gonzalo Higuain ha superato se stesso: mai in carriera aveva realizzato 31 reti (29 in serie A e 2 nelle coppe). Il Pipita ha realizzato 13 gol nelle ultime 12 giornate; quella di ieri è anche la sua ottava doppietta.

MITICO HIGUAIN-Con la doppietta di ieri al Genoa ha stabilito tutti i suoi record personali ed eguagliato Cavani in cima alla classifica di sempre: 29 gol come il Matador, nessuno come loro nella storia azzurra in un solo campionato, con il piccolo dettaglio che da qui alla fine della stagione mancano ancora otto partite. Un tempo sufficiente per cancellare Cavani, inseguire la Scarpa d’Oro (ieri ha agganciato Jonas a quota 29, Cristiano Ronaldo è a 28) e anche il record italiano di 35 reti firmato dal pompiere Nordahl nel 1950. L’impressione è che il Pipita sia un fuoco impossibile da domare.

L’incendio del Terzo Millennio: «Il sogno scudetto è ancora possibile». Con un Higuain così tutto è possibile.

NAZIONALE- e ora, l’Argentina: oggi il Pipita volerà a Buenos Aires per raggiungere la Seleccion a Ezeiza e partecipare alle due amichevoli con il Cile a Santiago (giovedì) e la Bolivia a Baires (martedì 29 marzo).