RISOLTO IL MISTERO DEI CORNETTI GIGANTI A SAN SIRO

    RISOLTO IL MISTERO DEI CORNETTI GIGANTI A SAN SIRO

     

    Nessuno sfottò contro i tifosi napoletani, 

    ma un’attività di Betfair per il lancio del suo esclusivo Cash Out

     

     I tifosi interisti e napoletani, , domenica , entrando a San Siro, si sono imbattuti in un’invasione di cornetti portafortuna giganti, “gettati” in bidoni della spazzatura che riportavano il messaggio “#Jettalo, non ti servirà.

     

    A molti è sembrato un simpatico sfottò della tifoseria nerazzurra contro quella partenopea, famosa per affidarsi frequentemente alla scaramanzia e agli stessi cornetti portafortuna. Niente di tutto questo: si è trattata invece di un’iniziativa firmata Betfair, società britannica leader nelle scommesse ‘Punta e Banca’ , per il lancio italiano del prodotto Cash Out.

     

    Il Cash Out è un innovazione offerta in esclusiva da Betfair e disponibile sulla sua piattaforma Exchange, che permette di incassare  live la propria scommessa durante la partita, prima della fine.. Differentemente dalle scommesse tradizionali, dove bisogna  attendere la fine della gara sportiva per conoscere l’esito della propia giocata (magari con il sostegno di qualche rituale scaramantico) con il Cash Out lo scommettitore può per la prima volta intervenire attivamente durante l’evento decidendo qual è il momento migliore per riscuotere la propria vincita. 

     

    ​In occasione della partenza della nuova campagna ADV, che vede nella creatività proprio la presenza di un cornetto portafortuna, Betfair ha scelto  Milano e lo Stadio Meazza per diffondere il messaggio che, grazie a Cash Out, potrai non affidarti più alla sorte. Controllando l’andamento della scommessa, con Cash Out “decidi tu” il momento migliore per incassarla, come recita il claim del prodotto.. Da qui il suggerimento di gettare l’amuleto e di fare affidamento solo alle proprie abilità e al proprio istinto.

     

    L’iniziativa #jettalo ha divertito e interessato diversi media, dai più istituzionali ai social, dove è subito partito il tam tam grazie alla curiosità di molti appassionati presenti allo stadio, stupiti dalla presenza dei cornetti giganti e alla ricerca di un’interpretazione di quello che stavano osservando coi propri occhi. Anche un noto telecronista tifoso del Napoli è stato “ingannato” dal falso sfottò, condividendolo sui propri canali social e scatenando i commenti dei tifosi che lo seguono, che si sono complimentati con la tifoseria interista, in realtà totalmente estranea alla vicenda.