CorrSport: Tutto il mercato del Napoli da Caceres a Raschica

mercato del Napoli

Il mercato del Napoli: Raschica osservato speciale di Giuntoli.

Un processo di crescita che deve proseguire: così De Laurentiis vuole potenziare la squadra.

Scrive il corriere dello sport: Stavolta tocca a Cristiano Giuntoli, che ha avuto un anno intero per conoscere Napoli, per assorbire la strategia societaria, la sua prima missione ha comportato la cessione di alcuni esuberi; adesso gli toccherà incidere, personalmente, in una squadra che non è facile da rinforzare, il mercato del Napoli non è mai stato facile, ma De Laurentiis crede molto nel Ds.

Il mercato del Napoli nei tre ruoli chiave : Difesa-Centrocampo-attacco

DIFESA

Martin Caceres (29) ha una sua età ma pure  esperienza, tutto dipenderà dalle condizioni di salute dello juventino, che sta recuperando da un intervento chirurgico, ma c’è volontà tra le parti e sintonia. La decisione più complessa avverrà per il secondo di Reina,   Sepe  sta per rientrare, Sportiello è interessante, eccome, e con l’Atalanta se ne è parlato; e pure Gollini ha una sua personalità, una fisicità, una prospettiva da gustare.

Giuntoli ha una opzione morale per Andrea Conti (22) . E’ tenuto aperto il collegamento con l’Argentina per Mammana (20) del River Plate e conviene non depennare Maksimovic (24) del Torino, che però ha costi esagerati.

CENTROCAMPO

Grassi è costato dieci milioni, il Napoli ci crede, non solo perché ha rappresentato un investimento, ma per ciò che il centrocampista ha dentro di sé,  avrà un suo spazio.
Le valutazioni in uscita  riguarderanno soprattutto Valdifiori, David Lopez e Chalobah.

Il taccuino di Giuntoli  abbonda: Klaassen (23) dell’Ajax è entrato e mai più uscito dai radar; André Gomes (23) ha costituito una meravigliosa suggestione che può essere coltivata e che richiederà pazienza; De Roon (25) ha espresso con l’Atalanta personalità e geometria.

ATTACCO.

Se arriva uno sceicco o chiunque abbia 94 milioni e 736mila euro, allora si aprirebbero
su Higuain nuovi scenari, peraltro imprevedibili. Il mercato, là davanti, è complesso: Se il Pipita resta,  ne dovrebbe bastare un sesto, un vice- Callejon che in realtà manca,ci ha provato El Kaddouri ma con prestazioni alatalenanti,le alternative ad oggi sono : Raschica (20), albanese del Vitesse, è tra gli osservati speciali; Lapadula (26) del Pescara ha altre funzioni, però nel data-base c’è posto per lui, per tanti.