IL MATTINO – Turnover con lo Sparta: spazio per Henrique, Gargano e Michu

 

C’è l’Europa League. Turnover in vista. Previste almeno quattro-cinque novità nella formazione iniziale.

 

In difesa ci sarà il brasiliano Henrique da centrale, e da laterale giocherà Mesto. Due cambi, quindi, che potrebbero essere addirittura tre se Benitez deciderà di rilanciare dal primo minuto anche Britos. A centrocampo una maglia in vista per Gargano. L’ultimo arrivato, lo spagnolo David Lopez, partirà dalla panchina con la concreta possibilità di poter poi entrare a partita in corso.

 

L’olandese de Guzman nel ruolo di vice Hamsik, da prima punta si alterneranno MichuZapata. Rafa attingerà a piene mani dalla rosa per fronteggiare il primo vero tour de force della stagione fino alla prossima sosta di campionato ad ottobre. La partita contro lo Sparta Praga riveste un’importanza ancora maggiore dopo il ko contro il Chievo Verona. La serata del riscatto per non rischiare di complicare anche il cammino in Europa League.

 

Grande voglia di riscatto che emerge già dalle parole di Hamsik suo sito. «Abbiamo avuto molte occasioni e fatto tanti tiri in porta. Se non segniamo, non possiamo vincere. Il Chievo ha tirato una sola volta in porta e ha centrato l’obiettivo della vittoria. Siamo molto dispiaciuti per la sconfitta in casa», ha scritto il capitano. Prima possibilità di riscatto, quindi. L’Europa League non è la Champions ma gli azzurri hanno il dovere di provare ad arrivare il più lontano possibile. Il primo obiettivo è superare la fase a gironi.

 

Il Mattino