Il Mattino: Da Albiol a Higuain, entra nel vivo la partita dei rinnovi

    Albiol, pronto un biennale Mertens verso la firma

    la partita dei rinnovi

    Da Albiol a Higuain, entra nel vivo la partita dei rinnovi. Il mattino spiega la situazione dei rinnovi in casa Napoli.

    Da Albiol a Higuain, entra nel vivo la partita dei rinnovi. Dalla trattativa con il difensore spagnolo, sotto contratto fino al 2017, a quella con il campione argentino legato fino al 2018 e con la clausola rescissoria di 94 milioni in scadenza il 30 giugno.

    Da Albiol a Higuain, entra nel vivo la partita dei rinnovi ecco i particolari:

    Sul tavolo innanzitutto i rinnovi di Albiol e Callejon, tutti e due in scadenza di contratto.
    Proposto un biennale alc entrale difensivo, qualche passo avanti ma un discorso ancora
    da portare a termine. Per il Napoli è incedibile . Albiol non si muove, quindi, e ora sta riflettendo sulla nuova proposta (circa 1.8 milioni a stagione), comunque anche senza firma non andrebbe via da Napoli.

    Napoli dalle uscite un tesoretto di 40 milioni

    Pronto un triennale invece per Callejon, l’altro spagnolo assistito daQuillon: discorso questo più semplice da portare a termine perché c’è la piena disponibilità dell’esterno di attacco di proseguire in maglia azzurra.  Situazione che dovrà sbloccarsi in tempi relativamente brevi visto che l’ex attaccante del Real Madrid è in scadenza nel 2017.

    Decisamente a buon punto il rinnovo di Mertens, in scadenza nel 2018, diversi contatti con il suo procuratore Lerby.  Si lavora per un nuovo contratto (due o tre anni) con cifre intorno ai 2 milioni l’anno, tra parte fissa e bonus. Da blindare Koulibaly,  in scadenza anche lui nel 2018 e nel mirino del Chelsea. Per il Napoli è incedibile anche se per il franco-senegalese, vera rivelazione dell’ultimo campionato, si potrebbe arrivare a cifre blu: sul rinnovo però c’è ancora molto da lavorare  perché ci sarà da trovare l’intesa sulle cifre, viste le richieste alte del difensore dopo la splendida stagione appena conclusa.

    Più in discesa invece il discorso con Ghoulam:per l’algerino si lavora per l’intesa di altri due anni. Un rinnovo da considerare scontato vista la sua volontà di proseguire al Napoli e la volontà del club di tenerlo visti i suoi miglioramenti difensivi.

    I due big in scadenza nel 2018 sono Hamsik e Higuain. Per lo slovacco il rinnovo è una situazione praticamente automatica, una questione di pochi attimi allungare ulteriormente il suo matrimonio con il Napoli a caccia di nuovi record con la maglia azzurra.

    Con Higuain si è già in piena partita: il Napoli offre un biennale da oltre sette milioni con la possibilità di modificare la cifra della clausola. Dopo la coppa America se ne saprà di più.

    Per Insigne in scadenza nel 2019 se ne parlerà dopo gli europei. In uscita anche Raffael e Maggio

    Il Chelsea potrebbe offrire 30 ml per Koulibaly se non arriva a Rudiger