Di Marzio: “Il rinnovo di Benitez? Al momento non credo sia la priorità.”

    Di Marzio: “Lui e De Laurentiis ne parleranno più avanti”


     

    Gianluca Di Marzio parla ai microfoni di Marte Sport Live: “Al Napoli è mancato equilibrio ad inizio stagione. Non è solo colpa del reparto difensivo ma anche degli esterni offensivi, dei centrocampisti e di Hamsik. A Reggio Emilia ho rivisto un Benitez che ha puntato molto sulla compattezza della squadra che è mancata nelle precedenti partite. Higuain è assolutamente in crescita, è vivo e tonico. Non mi preoccupa sinceramente il fatto che non abbia ancora segnato. Al Mapei Stadium è stato il migliore del Napoli: non mi aspettavo venisse sostituito. Da quando è uscito, il Napoli ha avuto molti problemi: gli azzurri non riuscivano più a salire. Zapata preferisce più essere servito in profondità. Rafael sta ancora recuperando dall’infortunio, non ha giocato da tanto. Ha perso momentaneamente certezze, ma io non credo che sia da mettere in discussione. Ovviamente il paragone con Reina non esiste: lo spagnolo ha vinto tutto e ha un curriculum importante, molto diverso da Rafael che deve costruirselo col tempo. Jorginho è un centrocampista più di qualità rispetto a Inler, Gargano e David Lopez. Gli ultimi due sono prevalentemente interditori. Il rinnovo di Benitez? Non ho segnali in questo momento, il Napoli è concentrato sui problemi da risolvere. De Laurentiis e Benitez devono essere convinti di andare avanti insieme: secondo me è presto per decidere. Bisognerà anche capire quale sarà l’obiettivo del Napoli in questa stagione. Non penso che adesso sia una priorità, soprattutto da parte dell’allenatore”.