Di Marzio: “Non discuto Benitez come allenatore. Ma quello che fa fuori dal campo non mi piace.”

    L’ex allenatore azzurro, ora osservatore, rilascia alcune dichiarazioni su Radio Kiss Kiss Napoli

     

    L’ex allenatore del Napoli, Gianni Di Marzio, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

    “Da questo momento si esce ricompattando l’allenatore con la società. Nei tifosi c’è del malumore, ma credo sia normale. C’è stata un’eliminazione in Champions che scotta, e a questa si è aggiunto un mercato insoddisfacente. L’anno scorso la fase offensiva era super, quest’anno alcuni calciatori li vedo demoralizzati, come Callejon per esempio. Pure in difesa, gente come Albiol che l’anno scorso di questi tempi era il valore aggiunto, quest’anno è in ritardo di condizione, non sta rendendo al massimo. Benitez conta tanto in questa situazione. Deve lavorare sulla mente dei calciatori. Io non lo critico come allenatore, anzi, ha esperienza, ha vinto tanto, ma quello che fa fuori dal campo non tanto mi va a genio. Nessuno lascia la squadra per un tempo così lungo. Io non mi sono mai permesso di farlo. A meno che non c’è una situazione familiare di estrema urgenza.”