Di Marzio: “A gennaio può arrivare un terzino capace di giocare sia a destra che a sinistra. Ayew? Il contratto scade nel 2015″

    Di Marzio: “Le dichiarazioni di Callejon ed Hamsik sono segnali positivi”


    Gianluca Di Marzio parla ai microfoni di Marte Sport Live: “In un gruppo e in una squadra bisogna sempre puntare al massimo. Fanno bene Callejon e Hamsik a parlare di scudetto. Il futuro di Benitez? Vedremo cosa succederà. I motivi di un eventuale divorzio potrebbero essere diversi, magari la natura fisiologica del rapporto. Ci sono allenatori che decidono di cambiare dopo un solo anno, ma ci possono essere anche altre motivazioni. Benitez ha fatto richieste a De Laurentiis che esulano dagli acquisti: ovvero settore giovanile e strutture di allenamento. E quindi potrebbe decidere di andarsene qualora non ci siano sviluppi in tal senso.  Da quanto mi risulta, Mazzarri non è così a rischio. La società ha fatto filtrare messaggi di grande fiducia nei confronti dell’allenatore. I tifosi, comunque, sono scontenti perché non hanno mai visto una squadra che gioca bene. Un terzino a gennaio? Secondo me l’esterno difensivo potrebbe diventare una priorità. Stanno cercando un giocatore capace di giocare sia a destra che a sinistra. Ayew? Il contratto scade nel 2015 e la società farà delle valutazioni a prescindere da chi sarà l’allenatore per la prossima stagione. Le voci su una cessione di De Laurentiis? Non ho di questi segnali. Khedira? Non mi sembra un prospetto per il Napoli. Guadagna 5 milioni di euro, ne chiede 9 netti e non sono cifre da calcio italiano. Potrebbe andare al Chelsea o all’Arsenal. Ci sono vari calciatori importanti a parametro zero, come Gignac dell’Olympique Marsiglia che è in scadenza, io ci farei un pensierino.”