Lo scandalo Fifa di oggi ci riporta allo scandalo del San Paolo di l’altro ieri

 

Quella bandierina sotterrata dalla forza di gravità per occultare un metro e mezzo di lealtà.

Di : Gaetano Brunetti

Doccia gelata per il Napoli nell’andata della semifinale di Europa League contro il Dnipro.

Al San Paolo è 1-1 tra gli azzurri e gli ucraini, pareggio che sta stretto alla squadra di Benitez e su cui pesa il gravissimo errore di arbitro e guardalinee: la rete di Seleznyov (entrato pochi secondi prima al posto di Kalinic) arriva infatti in palese fuorigioco.

Per i padroni di casa aveva sbloccato la partita David Lopez, alla sua prima gioia stagionale. Ritorno giovedì prossimo a Kiev, la strada per Varsavia si fa in salita”. Una rete in fuorigioco gela gli azzurri, titolava così l’edizione on line del quotidiano Repubblica. I tifosi del Napoli non si capacitano per quello che poteva essere e invece non è stato, la cinquina arbitrale norvegese, capitanata dall’arbitro Moen, verrà ricordata in eterno per essere stata la più miope mai vista al San Paolo.

fuorigioco 2
L’arbitro Moen

Il Napoli dominò per tutta la gara davanti al muro eretto dagli ucraini, uno stacco imperioso di David Lopez aprì la difesa e si sperava le marcature, poi accadde quello che non ti saresti mai aspettato.

Al primo affondo in area degli ucraini, nato da un’azione di contropiede, con due calciatori in fuorigioco, Seleznyov sigla il gol dell’1-1 condannando già all’andata gli azzurri di Benitez e il San Paolo che già pregustava l’accesso alla storica finale di Varsavia.

fuorigioco 1
Il momento del Fuorigioco

Non ci piace fare dietrologia ma alla luce degli scandali che hanno riguardato Michel Platini, principale protagonista delle allusioni post match di De Laurentiis, e il plenipotenziario monarca della fifa Sep Blatter, sarebbe opportuno riaprire quel caso e quegli interrogativi su quel fuorigioco clamoroso non fischiato alla squadra del potente magnate nord europeo.

Alcune cose collimano, aspettiamo l’evolversi, sperando che le domande inevase e le notti insonni dei tifosi azzurri trovino finalmente pace nella verità celata dietro gli ultimi scandali Fifa e Uefa, e quel fuorigioco non fischiato che grida vendetta di quel Napoli-Dnipro.

paltini blatter 2
Il Gatto e la Volpe come cantava Bennato