Lo sai quali sono le 10 parole Napoletane utilizzate in tutto il mondo?

Lo sai quali sono le 10 parole Napoletane utilizzate in tutto il mondo

10 parole Napoletane utilizzate in tutto il mondo

Lingua napoletana

Napoli ha alimentato i processi emigratori in tutto il mondo. Possiamo trovare napoletani in ogni angolo del mondo. Insieme ai napoletani sono emigrate anche parole che, pur essendo di origine napoletana, sono oggi comprese ed utilizzate in tutto il mondo: le parole emigrate.

In questo processo di emigrazione il veicolo principale di diffusione è stata la canzone napoletana.

Ecco le 10 parole Napoletane utilizzate in tutto il mondo, ma con una buona ricerca potremmo trovarne altre decine. Se ne trovi altre, me le suggerisci?

1-Guaglione, l’adolescente, il ragazzo sui dieci, undici anni. Diverso quindi da criaturo o ninno o nennillo (bambino).

2-Guappo, il teppistello, il prevaricatore; colui che usa metodi quasi cammoristici.

Ma se non fa paura è ‘nu guappetiello, o ‘nu guappo ‘e cartone.

3-Scugnizzo, il ragazzo di strada, tra guaglione e guappo.

4-Ammuina, confusione, fracasso senza alcun controllo.

5-Vongola, è sia il mollusco dei fondali sabbiosi sia, in senso figurato, una fando-nia, un grossolano errore grammaticale in cui sei caduto (ha cacciato ‘na vongo-la).

6-Sfogliatella, il dolce napoletano nato nel convento di Santarosa in costiera e importato a Napoli da Pintauro.

7-Camorra, il gruppo di bastardi malviventi che ci ha reso celebri nel mondo.

8-Cazziata, paternale, violento rimprovero.

9-Controra, l’ora del riposo pomeridiano.

10-Smargiasso, è il classico spaccone, lo sbruffone. Molto usato a Napoli è pure il sinonimo squarcione per cui una buffonata si dice squarciunaria.