lo sai come nasce il detto” avimm fatt trenta, facimm trentuno”?

“avimm fatt trenta, facimm trentuno.”

E’ un detto in uso nella lingua Napoletana.

Indica letteralmente l’ultimo passo da compiere per svolgere un azione.

Di: Francesco Pollasto

Come nasce?

La leggenda affida la paternità della locuzione al Papa Leone X.

Leone X era il quarto figlio di Lorenzo “il magnifico”, e portò durante il suo pontificato, i fasti rinascimentali, alla corte pontificia.

Ecco il fatto che ci riguarda:

Il papa durante gli 8 concistori che lo hanno visto protagonista, nominò ben 30 cardinali, ma ne dovette creare uno in extremis, senza una effettiva necessita, ma solo per accontentare una richiesta, appunto il 31enismo cardinale.

Il popolino cominciò quindi a parafrasare l’evento con il termine trenta e trentuno”, mutato poi nel tempo in “avimm fatt trenta, facimm trentuno

Per esser sempre aggiornato su tutte le curiosita’ su Napoli, seguici anche su facebook, diventa fan della nostra pagina®
©RIPRODUZIONE RISERVATA